Venerdì 18/12, Consiglio Comunale, il resoconto

Un breve resoconto di come è andato il Consiglio Comunale del 18/12/09 (dal commento di Giorgio Gallina):

Punti 1 e 2: niente di rilevante da segnalare.

Punto 3: è stato evidenziato come la farmacia comunale abbia in questi anni svolto un buon servizio a San Carlo, raggiungendo anche importanti risultati economici, che hanno portato alle casse comunali risorse oltre ogni previsione iniziale. Il nuovo contratto di servizio, della durata di 10 anni, è stato approvato all'unanimità dal Consiglio Comunale.

Punto 4: si introduce un regolamento che disciplina le sale gioco: tra le altre cose, non potranno essere ubicate nei centri storici, in edifici residenziali, in prossimità di scuole, edifici di culto, case di riposo. Approvato all'unanimità.

Punto 5: è stato riportata ad una gestione pubblica (ora era affidata ad una società provata) la gestione delle pubbliche affissioni e della pubblicità, ciò comporterà un notevole beneficio per le casse comunali (circa 55.000 euro!). Approvato all'unanimità. E' stata anche l'occasione per l'assessore Pasini di annunciare che è in fase di redazione un regolamento che disciplini le affissioni e la pubblicità nel territorio comunale, con l'intento di rendere il nostro paese più bello ed ordinato.

Punto 6: per rispettare meglio la proporzione tra le due opposizioni in Consiglio, le Commissioni consiliari sono state ampliate dai 6 membri attuali (4 maggioranza e 2 opposizione) e 7 totali (4 Rezzato Democatica, 2 Rezzato delle Libertà, 1 Uniti per Rezzato). Approvato all'unanimità.

Punti 7: sono state istituite all'unanimità le commissioni consiliari "Urbanistica e cave", "Ecologia, ambiente e lavori pubblici", "Sport, cultura, pubblica istruzione", "Servizi sociali e sanità".

Venerdì 18/12, Consiglio Comunale

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Straordinaria
VENERDI’ 18 Dicembre 2009 ore 18.00

ORDINE DEL GIORNO

1. Comunicazioni.
2. Comunicazione di adozione, da parte della Giunta comunale, di prelevamento dal fondo di riserva, ai sensi dell’art. 166, comma 2, del D.Lgs. n. 267/2000.
3. Approvazione contratto di servizio fra il Comune di Rezzato e la Farmacia comunale di Rezzato s.r.l.
4. Approvazione del regolamento comunale sulle attività di sala giochi.
5. Affidamento alla Comunità Montana di Valle Sabbia di ulteriori servizi pubblici gestiti in forma associata.
6. Modifica regolamento delle commissioni consiliari e della conferenza dei capigruppo.
7. Esame della proposta della conferenza dei capigruppo ed elezione delle commissioni consiliari permanenti.
8. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.

Mozione sul crocifisso in Consiglio Comunale

Nel Consiglio Comunale del 30 novembre 2009 è stata discussa una mozione sul Crocifisso presentata dal gruppo di "Rezzato delle Libertà".
Tutti i consiglieri di "Rezzato Democratica" hanno sottoscritto una dichiarazione contro la strumentalizzazione del Crocifisso, letta in aula dal vicesindaco Claudio Donneschi.
Tutti convintamente pensiamo che "il Crocifisso è un simbolo più da testimoniare con la vita che da tenere appeso alla parete, pertanto non si può pensare di imporre o di vietare per legge la sua esposizione".
E' seguito un dibattito con molti interventi ragionati, motivati ed argomentati da parte di consiglieri di "Rezzato Democratica", ma purtroppo è mancato un vero confronto con l'opposizione, che con un paio di interventi ha più polemizzato con la maggioranza, che non esposto le proprie motivazioni.

La votazione della mozione di "Rezzato delle Libertà" si è conclusa con 8 voti a favore, 1 astenuto e 11 contrari.

Ecco invece il testo della nostra dichiarazione:

DICHIARAZIONE CONTRO LA STRUMENTALIZZAZIONE DEL SIMBOLO DEL CROCIFISSO

I sottoscritti Consiglieri comunali di Rezzato, constatata la presa di posizione strumentale a favore del simbolo del Crocifisso da parte di alcuni partiti politici italiani seguita alla sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo del 3.11.2009 che invita a togliere tale simbolo dalle aule scolastiche italiane,

sottolineano

  • che il Crocifisso è un simbolo essenzialmente religioso e di valore universale; come tale va rispettato e non può essere strumentalizzato a fini politici o di parte. In particolare il Crocifisso non può diventare il simbolo esclusivo della società occidentale o essere usato ai fini di una discriminazione culturale, etnica e razziale;

  • che il simbolo del Crocifisso nel corso della storia europea, così come è avvenuto per altri valori cristiani, è stato in larga misura assimilato culturalmente, così da divenire per molti un simbolo civile e un emblema di civiltà.

ribadiscono la convinzione

  • che l’affissione del Crocifisso in luoghi pubblici non lede né la libertà religiosa, né la laicità dello stato, perché la religione cristiana ha avuto un influsso determinante nel dare vita a quella civiltà, laica e aconfessionale, che è patrimonio comune di tutti gli italiani. Pertanto il Crocifisso può restare esposto nei locali pubblici e nelle scuole poiché rimuoverlo rischierebbe di apparire inevitabilmente o un atto di intolleranza religiosa o un gesto di inciviltà.

sostengono altresì

  • che il Crocifisso è un simbolo più da testimoniare con la vita che da tenere appeso alla parete, pertanto non si può pensare di imporre o di vietare per legge la sua esposizione. Infatti, se si prende la Croce come simbolo religioso è chiaro che essa non può essere soggetta a giudizio politico; se la si prende come uno dei simboli della nostra identità culturale non ha senso metterla in discussione o votarle contro.

Rezzato, 25 novembre 2009

I Consiglieri:

Enrico Danesi, Marco Apostoli, Silvana Archetti, Giorgio Arici, Angelo Bonassi, Claudio Donneschi, Giorgio Gallina, Carla Ferrari Aggradi, Davide Giacomini, Francesco Marzaroli, Emanuela Ogna, Enzo Pasinetti, Domenico Pasini, Emilio Rana .

30 NOVEMBRE CONSIGLIO COMUNALE

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Straordinaria
LUNEDI’ 30 Novembre 2009 ore 18.30

ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazioni.
2. Approvazione dei verbali delle sedute del Consiglio comunale del 30 settembre 2009 e del 14 ottobre 2009.
3. Esame ed approvazione dell’assestamento generale al Bilancio di Previsione 2009 (terza variazione di bilancio).
4. Approvazione costituzione della Fondazione PInAC.
5. Prestazione di garanzia fideiussoria a favore della ditta Sporting Rezzato s.s.d. a r.l. per assunzione mutuo destinato ad un nuovo centro sportivo natatorio, compresi arredi ed attrezzature, in Via Milano. Integrazione, modifica deliberazione del Consiglio Comunale n. 6 del 4.2.2009.
6. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.

COMMISSIONI CONSILIARI COMUNALI: UN PO’ DI CHIAREZZA

Intendiamo rispondere alle grottesche accuse lanciate dal gruppo consiliare Rezzato delle Libertà
(libertà di insultare e mistificare la realtà?) e portare un po’ di chiarezza. La democrazia a Rezzato non
è a rischio (come ben sanno tutti i cittadini, non solo i nostri elettori!) ma molto semplicemente il
gruppo consiliare di Rezzato Democratica, la Giunta ed il Sindaco hanno deciso di rispondere
negativamente ad un ricatto di Rezzato delle Libertà e di porre in essere le scelte più funzionali
affinché la macchina comunale lavori al meglio per il bene di tutti i cittadini. Come è già stato più volte
ribadito in Consiglio Comunale, a mezzo stampa ed in occasioni informali le Commissioni previste
dallo statuto comunale sono Commissioni Consiliari Permanenti e non di Vigilanza. Non sussiste
quindi l’obbligo di eleggere un Presidente dell’opposizione in quanto la funzione principale delle
commissioni è quella di supportare l’Amministrazione con proposte, suggerimenti ed indicazioni ed è
per questo che vengono indicati da Rezzato Democratica Presidenti di Commissione in sintonia con gli
Assessori di riferimento di ogni settore.
Il potere di controllo, intoccabile prerogativa delle opposizioni, non viene in alcun modo scalfito in
quanto la facoltà di richiedere atti, documenti e chiarimenti è la medesima per consiglieri e presidenti
di commissione. E’ quindi priva di ogni fondamento l’accusa di Rezzato delle Libertà, nessun diritto
dell’opposizione è stato negato in alcun modo. E’ inoltre inaccettabile parlare di groviglio di interessi
riferendosi a Rezzato Democratica, lista di donne e di uomini conosciuti nel paese perché impegnati in
diverse realtà di impegno sociale e civile senza ombra alcuna. Accuse di tale gravità vanno
circostanziate; attendiamo chiarimenti, certi che non arriveranno. Le richieste di Rezzato delle
Libertà, arroganti nella forma (“o si fa come vogliamo noi o abbandoniamo l’aula”) e prive di
fondamento nella sostanza non fanno altro che denotare una ricerca di poltrone. E’ questo un modo di
far politica che non ci appartiene e che per questo fatichiamo a comprendere, ciononostante
auspichiamo un ritorno del gruppo di Rezzato delle Libertà in Consiglio Comunale al fine di
riprendere il confronto sui problemi concreti di Rezzato che stanno davvero a cuore ai cittadini.
Le sfide che ci attendono per i prossimi cinque anni richiedono l’apporto di tutti, maggioranza ed
opposizioni, noi auspichiamo la massima partecipazione democratica ed un confronto leale ma se e
quando questi verranno a mancare non potremo sottrarci dal nostro dovere di lavorare al meglio
affinché Rezzato continui ad essere un paese in cui è bello vivere.
Rezzato Democratica

14 OTTOBRE CONSIGLIO STRAORDINARIO

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Straordinaria – Prima Convocazione
Mercoledì 14 Ottobre 2009 ore 18.30

ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazione di adozione da parte della Giunta Comunale di deliberazioni di prelevamento dal fondo di riserva ai sensi dell’art. 166 c. 2 del decreto legislativo 267/2000.
2. Adempimenti dell’Amministrazione Comunale per l’attuazione della Legge Regionale n. 13 del 16/07/2009: “Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia” – Esclusione ambiti di applicazione – Art. 5, comma 6.
3. Adempimenti dell’Amministrazione Comunale per l’attuazione della Legge Regionale n. 13 del 16/07/2009: “Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia” – Esclusione immobili ad uso produttivo in zona residenziale – Art. 5, comma 6.
4. Adempimenti dell’Amministrazione Comunale per l’attuazione della Legge Regionale n. 13 del 16/07/2009: “Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia” – Spazi per parcheggi pertinenziali e a verde - Art. 5, comma 60.
5. Adempimenti dell’Amministrazione Comunale per l’attuazione della Legge Regionale n. 13 del 16/07/2009: “Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia” – Contributo di costruzione – Art. 5, comma 6.
6. Modifiche al Regolamento edilizio in merito alla composizione della Commissione Edilizia, documentazione tecnica da allegare ai progetti e nuovo articolo per sanzioni amministrative.
7. Proroga della concessione per la gestione della piscina Comunale periodo 01/10/2009 – 31/03/2010.
8. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.

30 SETTEMBRE CONSIGLIO COMUNALE

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Ordinaria – Prima Convocazione
Mercoledì 30 Settembre 2009 ore 18.30


ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazioni.
2. Approvazione del verbale del Consiglio comunale del 24 luglio 2009.
3. Esame della proposta della conferenza dei capigruppo ed elezione delle Commissioni Consiliari permanenti.
4. Ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi di cui al 2° comma art. 193 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267.
5. Esame ed approvazione della variazione n. 2 del Bilancio di Previsione dell’ anno 2009.
6. Proroga della convenzione per la gestione della piscina comunale periodo 01/10/2009 – 31/12/2009.
7. Approvazione del Piano per il Diritto allo Studio anno scolastico 2009/2010.
8. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.

SECONDO CONSIGLIO COMUNALE

Lo scorso 24 luglio si è tenuto il secondo Consiglio Comunale, che ha visto tutti i punti all'ordine del giorno approvati.
Tra i punti più importanti l'approvazione della convenzione per la gestione dell'impianto sportivo di via De Gasperi con la società sportiva A.C. Rezzato e la vendita da parte del Comune di alcune aree all'interno del "Comparto 1".
Il ricavato dalla vendita delle aree nel Comparto 1 sarà utilizzato per costruire la nuova casa di riposo.

Nel dettaglio l'ordine del giorno:
1. Comunicazione di adozione da parte della Giunta Comunale di deliberazione di prelevamento dal fondo di riserva ai sensi dell’art. 166 c. 2 del Decreto Legislativo 267/2000. Comunicazioni.
2. Determinazione dei gettoni di presenza delle sedute del Consiglio comunale e delle commissioni consiliari ex art. 61 comma 10 D. L. 112/2008.
3. Approvazione della Variazione n. 1 al Bilancio di Previsione 2009 ed al Bilancio pluriennale 2009/2011.
4. Approvazione della Convenzione per la gestione dell’impianto sportivo di via A. De Gasperi. Affidamento in gestione alla Soc. Sportiva A.C. Rezzato.
5. Approvazione definitiva piano di recupero ad uso residenziale immobile in via Almici di proprietà dei sigg. Zanola e f.lli Spranzi.
6. Modifica del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari del Comune di Rezzato.
7. Alienazione di aree di proprietà comunale lotti n. 23, n. 17/18, n. 18/19, all’interno del Piano di lottizzazione residenziale denominato “Comparto 1”.
8. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.

64° ANNIVERSARIO HIROSHIMA

I Beati i Costruttori di Pace organizzano una carovana in bicicletta da Ghedi (BS) ad Aviano (PN) nei giorni dell'anniversario delle bombe di Hiroshima e Nagasaki.





Il 9 agosto '09 sono davanti alla base USAF di Aviano (PN) con i sindaci e gli enti locali del Friuli.




FINALMENTE ANCHE SUL GIORNALE DI BRESCIA

Dopo lunga attesa finalmente anche il Giornale di Brescia parla dell'insediamento della nuova amministrazione.












Leggi l'articolo completo.

BRESCIAOGGI: "PARTE IL DANESI-BIS"

Postiamo l'articolo pubblicato sul Bresciaoggi di sabato 27 giugno, a firma di Alfredo Laffranchi.

Parte il Danesi-bis, ecco la giunta
REZZATO. L'amministrazione comunale ha presentato il nuovo esecutivo, tra conferme e qualche novità. Già al lavoro sui temi della viabilità.
Claudio Donneschi sarà il vicesindaco.
Largo a tecnici esterni e alle deleghe consigliari

Ai blocchi di partenza, a Rezzato, il Danesi bis. L'amministrazione comunale ha formalizzato ieri mattina la nuova giunta, un esecutivo fatto di alcune conferme e qualche immancabile novità, soprattutto con l'introduzione di alcuni tecnici. Marco Apostoli è stato confermato assessore all'ambiente e cave, con l'aggiunta della delega alla Protezione civile; Giorgio Arici si occuperà di Lavori pubblici, Polizia municipale e Patrimonio; Claudio Donneschi sarà vicesindaco, assessore alla cultura, ai rapporti con le associazioni ai diritti, pace e cooperazione internazionale. Davide Giacomini, l'assessore più giovane con i suoi 25 anni ma già laureato e dottorando in Economia e commercio, si occuperà di Bilancio, comunicazione e partecipazione oltre che del controllo economico-finanziario delle Aziende speciali, mentre Francesco Marzaroli è assessore ai Servizi sociali ed alla Pubblica istruzione. Il nuovo assessore al Commercio, alle attività produttive, alle Politiche giovanili ed alla Formazione è Domenico Pasini. Infine a chiudere il cerchio dei 7 assessori previsti dalla legge, è stato nominato un assessore esterno: Guido Vitali che si occuperà di Urbanistica, affiancato dal consigliere Giorgio Gallina che lo surrogherà dal 2011. Il sindaco Enrico Danesi mantiene le deleghe all'Edilizia privata, al Personale ed allo Sport, settore, quest'ultimo, al quale è, però, formalmente delegato il consigliere comunale Emilio Rana. Anche al consigliere Carla Ferrari Aggradi è stata assegnata la delega alle Pari opportunità e l'incarico di rappresentare il comune di Rezzato nel Piano di zona. Emilio Rana e Carla Ferrari Aggradi potranno partecipare alle riunioni della Giunta comunale, senza diritto di voto. Infine il ruolo di capogruppo consiliare di Rezzato Democratica (la lista che governa il Comune) è stato affidato a Silvana Archetti. Ad alcuni assessori sono stati affiancati consiglieri comunali. Per esempio Marco Apostoli sarà affiancato da Angelo Bonassi, mentre Claudio Donneschi avrà il supporto di Carla Ferrari Aggradi, così Francesco Marzaroli sarà affiancato da Emanuela Ogna. La nuova Giunta comunale è pronta ad "una partenza sprint" con grande entusiasmo. «Utilizzeremo il periodo estivo - spiega il sindaco - per calendarizzare il programma elettorale che ora è diventato programma di governo. Abbiamo fatto il possibile per render più fluido il traffico sulla ex statale 11. Abbiamo saputo che la Provincia ha rivisto la sua posizione sull'allargamento della tangenziale ed ha deciso di ampliarla da San Carlo a Nuvolera. Perciò realizzeremo la rotonda a Virle Treponti, con passaggi in sicurezza dei pedoni. Stiamo anche studiando un leasing per sostituire l'impianto di illuminazione». Alfredo Laffranchi

Leggi l'articolo sul sito di Bresciaoggi

ECCO LA NUOVA SQUADRA

Enrico Danesi ha presentato ufficialmente la nuova squadra che insieme a lui guiderà il paese per i prossimi cinque anni. Nell'occasione ha illustrato, inoltre, le deleghe che ha assegnato all'interno del nostro gruppo consiliare e che saranno presentate in occasione della prima riunione del consiglio comunale di oggi, venerdì 26 giugno, ore 18,30.

Silvana Archetti sarà la Capogruppo del Gruppo consiliare Rezzato Democratica;
Marco Apostoli sarà assessore all'ambiente e alle cave;
Giorgio Arici sarà assessore ai lavori pubblici e alla polizia municipale/sicurezza;
Claudio Donneschi, vice-sindaco e assessore alla Cultura, ai rapporti con le Associazioni, ai Diritti-Pace-Cooperazione internazionale;
Davide Giacomini sarà assessore al Bilancio, alla Comunicazione e alla gestione economica delle Aziende Speciali;
Francesco Marzaroli sarà assessore ai Servizi Sociali e alla Pubblica Istruzione;
Domenico Pasini sarà assessore al Commercio, alle Attività produttive e alle Politiche giovanili;
Guido Vitali sarà assessore esterno con delega all'Urbanistica, affiancato sin dal principio da Giorgio Gallina che lo surrogherà a partire dal 2010.

Il Sindaco, Enrico Danesi, manterrà la delega all'edilizia privata, al personale, allo sport e alle pari opportunità; per lo sport ha affidato una delega formale al Consigliere Emilio Rana, per le pari opportunità una delega formale a Carla Ferrari Aggradi, la quale avrà anche l'incarico di rappresentare il Comune nel Piano di Zona. Sia Rana che Ferrari Aggradi potranno partecipare alle riunioni della Giunta Comunale senza diritto di voto.
Gli incarichi previsti per i restanti consiglieri comunali, che si concretizzeranno nella presidenza delle relative commissioni consiliari, non saranno formalizzati nella prima riunione del consiglio comunale ma appena verranno costiuite le varie Commissioni consiliari.

Il coordinamento



Coordinatore: Mario Merici mail: info@rezzatodemocratica.it


Accanto a questo coordinamento più ristretto ed operativo, si riunisce periodicamente l'assemblea di Rezzato Democratica, che comprende tutte le persone che si riconoscono in RD e si impegnano attivamente. Vi aspettiamo!


 
CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Ordinaria – Prima Convocazione
Venerdì 26 Giugno 2009 ore 18.30


ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazioni.
2. Convalida degli eletti alla carica di Sindaco e Consigliere comunale. Giuramento del Sindaco.
3. Comunicazione da parte del Sindaco al Consiglio Comunale della composizione della Giunta Comunale.
4. Discussione ed approvazione della proposta degli indirizzi generali di governo.
5. Elezione della Commissione Elettorale Comunale.
6. Indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso enti, aziende ed istituzioni.
7. Approvazione dei verbali delle sedute consiliari del 20 e del 28 aprile 2009.
Contatti Rezzato Democratica
Coordinatore:
info@rezzatodemocratica.it




Contatti dell'Amministrazione Comunale
Enrico Danesi, sindaco con delega all'edilizia privata, al personale, allo sport e alle pari opportunità;
enrico.danesi@rezzatodemocratica.it

Giorgio Arici, assessore ai lavori pubblici e alla polizia municipale/sicurezza
giorgio.arici@rezzatodemocratica.it

Claudio Donneschi, vice-sindaco e assessore alla Cultura, ai rapporti con le Associazioni, ai Diritti-Pace-Cooperazione internazionale
claudio.donneschi@rezzatodemocratica.it

Davide Giacomini, assessore al Bilancio, alla Comunicazione e alla gestione economica delle Aziende Speciali
davide.giacomini@rezzatodemocratica.it

Francesco Marzaroli, assessore ai Servizi Social
francesco.marzaroli@rezzatodemocratica.it

Domenico Pasini, assessore al Commercio, alle Attività produttive e alle Politiche giovanili
domenico.pasini@rezzatodemocratica.it

Giorgio Gallina, assessore all'Urbanistica e Cave
giorgio.gallina@rezzatodemocratica.it

Emanuela Ogna, assessore alla Pubblica Istruzione ed Ecologia
emanuela.ogna@rezzatodemocratica.it

Silvana Archetti, Capogruppo del Gruppo consiliare Rezzato Democratica
silvana.archetti@rezzatodemocratica.it

Emilio Rana, consigliere con delega allo sport
emilio.rana@rezzatodemocratica.it

Carla Ferrari Aggradi, consigliere con delega alle pari opportunità e rappresentante del Comune al Piano di Zona.
carla.ferrariaggradi@rezzatodemocratica.it
Per restare sempre aggiornato

Per ricevere notizie ed aggiornamenti da Rezzato Democratica manda una mail a iscrivimi@rezzatodemocratica.it
Il tuo indirizzo mail sarà inserito nella lista di distribuzione della nostra newsletter.

Per ricevere i nuovi post direttamente nella tua casella di posta manda una mail a
post@rezzatodemocratica.it
oppure usa i feed rss

Per restare nel vivo delle discussioni senza perdere nemmeno un commento di un utente manda una mail a
commenti@rezzatodemocratica.it
oppure usa i feed rss

vuoi fare qualcosa di più, contattaci.
Area download
 


Galleria fotografica 2009
guarda

Risultato Elezioni Comunali 2009
scarica il pdf

Programma elettorale di Rezzato Democratica 2009-2014
scarica la versione completa
scarica la versione sintetica

Manifesti e volantini della Campagna elettorale 2009
vai alla sezione

Le pagine del sito dedicate alla Campagna elettorale 2009
candidati
appuntamenti
materiale

Rassegna stampa
vai alla sezione
top