Resoconto Consiglio Comunale 27/11/2014

Il Consiglio Comunale si è aperto con una dichiarazione del Sindaco Giacomini riguardante l'episodio di presunta violenza da parte della Polizia Locale nei confronti di un cittadino di origini senegalesi, che ha trovato spazio sui giornali dei giorni scorsi.
Di seguito una sintesi del Counicato:

"A fronte della ricostruzione di un episodio di presunta violenza da parte di rappresentanti della Polizia Locale di Rezzato nei confronti di un cittadino di origine senegalese veicolata da alcuni organi di stampa nei giorni scorsi, dopo aver raccolto gli elementi informativi necessari dalla P.L., tengono a precisare quanto segue:
1         - L’episodio di fermo del cittadino senegalese avvenuto lo scorso 13 novembre 2014 rientra nella normale attività di controllo della Polizia Locale sul territorio e ha seguito la procedura ordinaria stabilita, come possono testimoniare sia gli agenti presenti al Comando in quella circostanza sia due altri cittadini;
2        - Il fermo è stato determinato dalla reazione aggressiva – a livello verbale e fisico -del cittadino in oggetto nei riguardi degli agenti che gli hanno chiesto le generalità; reazione che è continuata a più riprese sia durante lo spostamento in automobile verso il comando di Polizia che durante il breve fermo avvenuto per l’identificazione. Tale comportamento è stato denunciato dagli agenti in un esposto depositato in data 19.11.2014;
3.       L’attività della Polizia Locale rezzatese è da sempre improntata al rispetto della persona, dei suoi diritti e della legge e non si ha motivo di pensare che sia stato diversamente in questa unica circostanza. Al riguardo si informa che  è stata depositata dalla Polizia Locale una denuncia per calunnia ai danni del cittadino in oggetto."   
      
        Attendendo fiduciosi l’esito del procedimento giudiziario e delle indagini si chiede di non alimentare in modo strumentale informazioni tendenziose e allarmistiche riguardo all’operato della Polizia Locale rezzatese impegnata ogni giorno con dedizione e abnegazione nel difficile e delicato compito di presidio del territorio e in numerose altre attività.


Secondo punto all'OdG riguarda una Variazione di Bilancio a seguito di una modifica avvenuta in agosto da parte del Ministero. Questa non va a modificare le indicazioni e la sostanza del Bilancio già approvato ma riguarda una correzione formale dello stesso.

Resoconto consiglio comunale 12-11-2014

Non essendoci comunicazioni del Sindaco, vengono presentate le modifiche apportate al Regolamento Locale di Igiene in seguito alle deduzioni proposte dall'ASL. Sono state accolte quasi tutte le indicazioni tranne una modifica riguardante le fasce di rispetto previsti da un allevamento e l'abitato. Dall'analisi dello stato delle cose e dalle indicazioni dell'Ufficio Tecnico è stata inserita una fascia intermedia: tra quella di 50 metri (allevamento di carattere familiare) e 200 metri (grande allevamento), una di 80 metri per allevamenti di medie dimensioni.
A seguito dell'approvazione del Regolamento si presenta anche la modifica Al PGT in quanto per logica conseguenza si fa prevalere le indicazioni del Regolamento in fase di attuazione del Piano.
Rezzato Bene Comune e Noi per Rezzato votano contro.

Viene presentato il Piano di Recupero relativo ad una zona privata di Via Alberti. L'indicazione è di ricomporre i volumi seguendo l'edificato storico e recuperando il muro in marmo e altri particolari di pregio degli edifici da ristrutturare.
Rezzato Bene Comune si astiene. Noi per Rezzato favorevole.

Si porta ad approvazione il Piano di Diritto allo Studio, documento fondamentale che analizza la situazione attuale delle Scuole presenti sul territorio, presenta le proposte formative e i numerosi servizi che permettono di offrire il miglior supporto agli studenti e alle famiglie. Numerosi i servizi di riconosciuta utilità che vengono confermati: assistenza scolastica, mensa, trasporto, entrata anticipata, ma anche alfabetizzazione, spazio d'ascolto e fornitura di supporti fondamentali per la formazione. Dal primo gennaio si apre inoltre il Bando per le borse di studio. SI ringraziano gli uffici e in particolare la Dottoressa Diana Patanè per l'importante lavoro e la costante attenzione e competenza mostrata nella stesura del Piano.
Noi per Rezzato contrario. Rezzato Bene Comune si associa ai ringraziamenti sottolineando l'importanza del documento e vota a favore.

L'assessore Giacomini presenta la variazione di bilancio N.1 riguardante la copertura definitiva che esaurisce il pagamento dovuto all'ASL per l'uso del magazzino comunale sottostante alla struttura.
Noi per Rezzato contro.

Passa con voto unanime favorevole la presentazione dello Schema di Convenzione per la gestione dei Servizi di Tesoreria Comunale. Bando concordato della durata di 7 anni sia per la natura tecnica dello stesso, sia per renderlo più appetibile ai partecipanti.

 L'assessore Gallina presenta il Capitolato della Concessione del servizio di illuminazione votiva affidata alla società "La Votiva" pari a 133.000 euro : questa prevede la sostituzione con conseguente risparmio energetico delle lampade votive con altre a led entro due anni e l'estensione della rete in caso di ampliamento dei cimiteri. Il consigliere Apostoli suggerisce di inserire la possibilità di utilizzare anche eventuali altre tecnologie che permettano il massimo risparmio energetico possibile. la proposta viene accolta.
Il canone previsto è di 11.65 euro all'anno che prevede vari capitoli quali la sostituzione, la manutenzione e altri servizi necessari per permettere la gestione dei Cimiteri Comunali.
Rezzato Bene Comune e Noi per Rezzato votano contro.

In ultimo il gruppo consiliare Rezzato Bene Comune ha presentato una Mozione a favore dei richiedenti asilo. L'Amministrazione si impegna a continuare il lavoro di sensibilizzazione e informazione per permettere l'individuazione di strutture di rifugio, pubbliche o private, fornendo i riferimenti delle associazioni no profit che si occupano del sistema di asilo dei rifugiati.  


Resoconto consiglio comunale 30 settembre 2014

L'ultimo consiglio comunale ha visto l'entrata del nuovo consigliere Marco Apostoli di Rezzato Bene Comune subentrato Santo Bertocchi (decaduto per incompatibilità, confermata il 16 ottobre) che ha dichiarato per ogni votazione di astenersi perché al giorno 30 settembre ancora non era stato pronunciato giudizio definitivo a riguardo.
Dopo l'approvazione del verbale, l'assessore Gallina ha riferito al consiglio dell'acquisizione gratuita di tre territori, di cui uno consistente nell'ex area del poligono di tiro che verrà restituito alla cittadinanza offrendo una vasta area verde fruibile.
Per i successivi tre punti il gruppo Noi per Rezzato decide di abbandonare l'aula affermando che a loro parere gli argomenti sarebbero dovuti essere argomento di commissione. questi riguardavano:
- la modifica del Regolamento per la concessione di patrocini e contributi economici ponendo maggiore attenzione verso gli atleti disabili residenti a Rezzato che debbano partecipare a competizioni nazionali e internazionali;
- altra modifica riguardante la modifica delle tariffe delle Sale Civiche  concesse alle associazioni: se le richiedenti sono formate da almeno 40 elementi e sono solite proporre numerosi momenti aperti alla cittadinanza, il costo diventa 22,5 euro (Sala Calvino) e 7,5 euro (Sala Ginzburg) per manifestazione.
- viene rinnovata la convenzione con il Centro di Servizi Territoriali che fornisce servizi tecnologici intermunicipali.
In ultimo viene presentata una ricognizione dello Stato di attuazione dei Programmi e degli equilibri di bilancio con parere favorevole dei tecnici. Noi per Rezzato vota contro.

Prossimo consiglio comunale sarà mercoledì 12 novembre ore 19.30. 
top