Resoconto Consiglio comunale del 25 febbraio 2014


Il Consiglio comunale è iniziato con la premiazione dei due gruppi di giovani che hanno vinto il bando "Why not?" promosso dal Comune.
Come ha spiegato l'assessore Domenico Pasini, il bando aveva la finalità di premiare il protagonismo dei giovani che hanno voglia di impegnarsi con un progetto.
Il primo gruppo, legato all'oratorio di San Giovanni Bosco, ha presentato un progetto per organizzare aperitivi che siano anche occasione di incontro e culturale per ragazzi, giovani e famiglie.
Il secondo gruppo, in collaborazione con la Coop Consumo, prevede di sistemare uno spazio in via IV Novembre per realizzare una sala sudio che sia aperta quando è chiusa quella della biblioteca.


Variante al P.E. denominato “Portico dei Frati” dalla Soc. Fitness Group Srl Controdeduzione alle osservazioni e Approvazione definitiva variante.
Facendo seguito all'adozione avvenuta nel Consiglio del 29/11/2013 (qui trovate il resoconto), si è proceduto all'approvazione definitiva, con alcune piccole modifiche.
Grazie a questa convenzione il Comune diventerà proprietario gratuitamente di due campi da tennis già realizzati e che potranno essere così dati in gestione.
Illustra l'assessore Gallina. Voto unanime favorevole. APPROVATO

Presa d’atto della scadenza della Convenzione Quadro per Servizi Sovraccomunali e gestione dei servizi espletati in forma associata tramite la Comunità Montana di Valle Sabbia mediante successivo affidamento a Secoval
Sono affidati a Secoval alcuni importanti servizi (es. IMU, TARES, gestione pubblicità, lotta all'evasione fiscale, etc...), nell'ottica di migliorare l'efficienza.
Illustra il Sindaco. Rezzato Democratica favorevole, Uniti per Rezzato favorevole, Rezzato delle Libertà favorevoli, Lega Nord astenuto. APPROVATO

Servizi di Igiene Urbana – Approvazione Piano Esecutivo dei servizi effettuati
nell’anno 2013 ed approvazione Piano di Previsione dei servizi per l’anno 2014
E' stato recentemente affidato il servizio di raccolta dei rifiuti urbani ad una nuova società (AGESP) che quindi sostituirà Aprica a partire dal 1 giugno prossimo.
L'affidamento, fatto tramite bando di gara europeo, garantirà una riduzione dei costi e quindi un risparmio per cittadini ed imprese nella tariffa. Il costo previsto per il 2014 è di circa 1,4 milioni di euro contro i circa 1,6 milioni di euro del 2013: si tratta perciò di un risparmio di circa 200.000 €! Da giugno ci saranno anche alcuni miglioramenti del servizio.
All'interno dell'isola ecologica sarà anche realizzato uno spazio, detto "Isola del riuso", dedicato ai beni ancora in buone condizioni, che al posto di diventare rifiuti possono essere riutilizzati da altri.
Illustra l'assessore Ogna. Rezzato Democratica favorevole, Uniti per Rezzato favorevole, Rezzato delle Libertà contrari, Lega Nord contrario. APPROVATO

Piano di Lotizzazione denominato “Comparto 3” – Presa d’atto decadenza della
Convenzione Urbanistica e retrocessione immobili
Si prende atto della decadenza di una convenzione relativa al un piano di lottizzazione del 2000, fatto con il vecchio PGT, relativo all'area "Ex Mineraria" in via De Gasperi a Virle.
Decaduto questo piano si applicherà il nuovo PGT, che significa: riduzione dei volumi edificabili e recupero edifici storici al posto che loro demolizione.
E' un importante passo per valorizzare un'area di particolare suggestione e di grande significato nella memoria dei cittadini virlesi in particolare.
Illustra l'assessore Gallina. Voto unanime favorevole. APPROVATO

Approvazione Regolamento per la Gestione degli Orti Comunali
Il nuovo regolamento disciplina l'assegnazione e gestione dei nuovi orti comunali che sono in via di realizzazione in via Naviglio a Treponti.
Gli orti "vecchi" rimangono invece in gestione ad AUSER.
Gli orti comunali sono una realtà che favorisce la produzione di cibo sano e a "chilometro zero", oltre che un'occasione di socializzazione e un aiuto concreto a chi magari ha problemi economici o non saprebbe come occupare il proprio tempo.
A breve sarà pubblicato il bando per l'assegnazione.
Illustra l'assessore Ogna. Voto unanime favorevole. APPROVATO

Regolamento di Polizia Mortuaria Comune di Rezzato: Adozione
Dopo parecchi anni di vita, il regolamento è stato adeguato alle nuove esigenze, in particolare consentirà di congiungere le urne nelle tombe dei famigliari più prossimi.
Illustra l'assessore Arici. Voto unanime favorevole. APPROVATO

 
 
 


 
 
 

L'amministrazione non si ferma


Si parla già delle prossime elezioni e del nostro candidato Davide Giacomini, ma l'amministrazione ovviamente non si ferma e continuerà a lavorare fino all'ultimo giorno.

Nei giorni scorsi è stato approvato, in collaborazione col Comune di Botticino, un progetto di manutenzione del "Rino Musia", il torrente che scende da Botticino nella zona nord-ovest di Rezzato, per poi dirigersi verso Caionvico. Gli interventi serviranno per ridurre il rischio di allagamenti.

Sono ripresi, dopo la pausa invernale, i lavori in via Leonardo da Vinci, con le migliorie introdotte, che consisteranno nell'allargamento del marciapiede del lato nord di circa un metro. Avremo così una pista ciclabile, più sicurezza per bici e pedoni, rallentamento delle auto. Altre migliorie potenzieranno la rete di smaltimento delle acque meteoriche. Saranno completate anche le altre opere previste (rotatorie agli incroci, sistemazione del verde, attraversamenti pedonali, illuminazione a LED).

E' stato poi nelle settimane scorse riorganizzato il mercato, per eliminare i disagi dei residenti della zona e lasciare loro libero il passaggio verso casa.

Sul sito internet comunale trovate il programma di "Paese Mio 2014": tante iniziative culturali di qualità per rendere il nostro paese più vivo.

Nell'ufficio bilancio fervono invece i preparativi per il bilancio 2014, che continuerà sulle linee di questi anni: mantenimento dei servizi, efficienza, conti in ordine e rispetto del patto di stabilità.

E' stato poi affidato il nuovo servizio di gestione dei rifiuti, con riduzione dei costi che si tradurranno in risparmi per famiglie ed imprese.

Sono visibili inoltre le opere del cantiere Italcementi, con la torre del nuovo impianti di abbattimento degli inquinanti che sta sorgendo. Ricordiamo che l'accordo stipulato dopo anni di dure trattative tra Comune e Azienda porterà ad una riduzione delle emissioni di oltre il 60%.

Altro cantiere in via Naviglio a Treponti, che comporta la temporanea chiusura del primo tatto della pista ciclabile Gavardina che poi sarà riaperta: stanno costruendo una piccola centrale idroelettrica, che produrrà energia rinnovabile. La azienda è privata, ma interviene grazie ad una convenzione con il Comune, perchè è giusto sostenere chi lavora nella direzione di un'economia più sostenibile.

Nel frattempo i nostri bambini e ragazzi sono trasportati con un nuovo scuolabus, sono aperte le iscrizioni all'asilo comunale "Fiorallegro", la nostra RSA Almici continua ad assistere i nostri anziani con la consueta cura e professionalità, etc...

Rezzato e la sua amministrazione non si fermano!




Giacomini è il candidato Sindaco


Davide Giacomini, 30 anni, sposato con Cristina. Cresciuto tra Virle e Rezzato abita nel centro di Virle. Assegnista di ricerca e professore a contratto di Organizzazione Aziendale presso l’Università degli Studi di Brescia, consulente aziendale. E’ autore di pubblicazioni sui temi dell’economia aziendale e del bilancio e dell’organizzazione degli enti locali.
Assessore al bilancio e alla Comunicazione dell’attuale Giunta Danesi. Fino al 2011 è stato attivo nel volontariato rezzatese come capo scout e, prima, come volontario presso la Casa di riposo, il commercio equo e solidale e la Caritas.
E' il candidato Sindaco per la lista civica Rezzato Democratica.

Giacomini è stato scelto dall'assemblea di Rezzato Democratica per le sue competenze, per l'impegno che ha dimostrato, per l'onestà trasparente, per la passione verso il proprio paese e per la capacità di ascolto e di coinvolgimento.

Nelle settimane scorse si sono tenute assemblee pubbliche e si sono formati gruppi di lavoro che, in modo partecipato e trasparente, hanno preparato le basi di quello che sarà il nostro programma, perchè crediamo che si debba partire da ciò che concretamente vogliamo fare per il nostro paese.
Perchè se ci impegniamo è per fare il possibile per rendere Rezzato un paese dove è bello vivere, nient'altro.
Tutti quelli che si riconoscono nel nostro programma possono unirsi a noi: questo è, da sempre, lo spirito della nostra lista civica.

Lo slogan elettorale del 2009 è stato: "Rezzato Democratica: un progetto che continua e si rinnova". Stiamo dimostrando ancora una volta che non erano solo parole, ma un vero impegno da rispettare:
cambiano le persone, portando nuove proposte, energia, passione, senza rinnegare l'esperienza di chi è venuto prima.

Davide Giacomini rappresenta come candidato Sindaco tutto questo: chi lo conosce lo sa già, chi non lo conosce ancora, avrà la possibilità di farlo nelle prossime settimane.

Per rimanere in contatto, oltre a visitare questo sito e la pagina facebook, potete iscrivervi alla newsletter mandando una email a iscrivimi @ rezzatodemocratica.it, con scritto "iscrivimi" nell'oggetto.

Per dare la vostra disponibilità a dare una mano o per fare proposte per il programma, scrivete a
 info @ rezzatodemocratica.it






top