Resoconto Consiglio del 22 aprile

Il Consiglio Comunale del 22 aprile si è aperto con un omaggio ed un riconoscimento a due cittadine rezzatesi: Luigina Pedercini, per molti anni coordinatrice competente ed appassionata dell'asilo nido comunale e recentamente andata in pensione; Cristina Bresciani, detentrice del record mondiale di palleggi.

Comunicazioni
E' stato comunicato che lunedì prossimo 26 aprile aprirà la nuova piscina comunale e che i primi tre giorni l'ingresso sarà gratuito.

Modifica al Regolamento per l’applicazione della Tariffa di Igiene Ambientale.
Le modifiche approvate sono state esclusivamente formali, di adeguamento ad alcune recenti variazioni normative.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà astenuti, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Servizi Pubblici a Domanda Individuale – Disciplina generale delle tariffe dei beni e dei servizi per l’anno 2010.
Le tariffe dei servizi (trasporto, mensa, asilo nido, etc...), in considerazione del periodo di grave crisi economica e nonostante le ristrettezze di bilancio, sono rimaste sostanzialmente invariate, solo con qualche piccolo adeguamento.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Conferma per l’anno 2010 della misura della compartecipazione dell’addizionale comunale dell’IRPEF e della relativa soglia di esenzione.
Confemata l'aliquota allo 0.2% con soglia di esenzione di 15.000 €.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Imposta Comunale sugli immobili – I.C.I. – Determinazione delle aliquote per l’anno 2010.
Confermate le aliquote ICI vigenti ormai da diversi anni.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Tariffa di Igiene Ambientale per l’anno 2010 – Approvazione del Piano finanziario.
Il piano finanziario è l'insieme dei costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani, da cui deriva poi la tariffa che ciascuno paga: la tariffa copre infatti esattamente i costi del servizio, così come prevede la legge, senza alcun guadagno per il Comune. Dal piano finanziario 2010 emerge che le tariffe del 2010 (quelle che si pagheranno per quest'anno, mentre le bollette arrivate fino ad ora erano relative al 2009) rimarranno sostanzialmente invariate, con piccolissimi aumenti o addirittura piccolissimi cali: è un risultato molto positivo, che fa vedere come il primo anno di raccolta porta a porta non comporti forti aumenti della tariffa come molti temevano. L'assessore ha anche comunicato come la percentuale di raccolta differenziata, grazie alla collaborazione dei cittadini ed al loro snso civico, stia viaggiando intorno ad un notevolissimo 70%.
Illustrato dall'Assessore Apostoli. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Approvazione programma triennale lavori pubblici 2010/2012 ed elenco lavori anno 2010.
Il programma dei lavori pubblici risente ovviamente del periodo di crisi e dei tagli ai fondi trasferiti ai Comuni: non un libro dei sogni, perciò, ma un programma realistico, concentrato sulle priorità, di controllo responsabile della spesa. La priorità è stata data agli interventi per la messa in sicurezza delle nostre scuole, in particolare per la nuova normativa antisismica: interventi che magari si vedono poco ed hanno poca pubblicità, ma fondamentali per la sicurezza dei nostri bambini e ragazzi.
Illustrato dall'Assessore Arici. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Esame ed approvazione del Bilancio di Previsione per l’anno 2010, della Relazione
Previsionale e Programmatica 2010 – 2012, del bilancio pluriennale per il triennio 2010-2012.

Il bilancio è stato scritto seguendo questi tre criteri fondamentali:
- priorità al mantenimento dei servizi sociali, ancora più importanti in un momento difficile come questo, in cui tali servizi sono un sollievo ed un aiuto sia per i più bisognosi, ma anche per le normali famiglie magari con padre o madre in cassaintegrazione, con più figli, con un genitore anziano, etc...
- riduzione degli oneri di urbanizzazone utilizzati per coprire le spese correnti: significa non usare il nostro territorio per fare cassa, svincolando le spese quotidiane del Comune da quanto si costruisce, per potere essere liberi di compiere le scelte urbanistiche più giuste e lungimiranti, senza la spada di Damocle dei conti da far quadrare. E' una scelta difficile, ma di grande responsabilità;
- l'avanzo di gestione sarà utilizzato per diminuire i già bassi debiti del Comune: in un momento economiamente difficile, come un buon padre di famiglia, si cerca di risparmiare, di ridurre il debito per potere essere più forti e sicuri per il futuro.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO


Esame ed approvazione del Rendiconto dell’Esercizio Finanziario 2009.
Il risultato più di spicco per il 2009 è sicuramente il rispetto del Patto di Stabilità. Il Patto di Stabilità è un insieme di regole stabilite a livello centrale che impone vincoli rigidissimi ai Comuni, impedendo di spendere persino soldi anche quando ci sono in cassa! Il Patto, se non rispettato, ha delle sanzioni molto pesanti, che avrebbero imposto quest'anno di dovere tagliare moltissimo, mettendo a rischio anche alcuni servizi. Una gestione attenta delle spese ha permesso di rispettare queste regole, violate da molti Comuni, dimostrando ancora una volta come Rezzato abbia i conti assolutamente in ordine.
Illustrato dall'Assessore Giacomini. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà contraria, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO


Approvazione del Piano Socio Assistenziale, del Regolamento per l’individuazione delle condizioni economiche per l’accesso alle prestazioni agevolate e del verbale di accordo tra il Comune di Rezzato ed i sindacati dei pensionati bresciani di Rezzato SPI – CGIL- FNP-CISL e UIL per l’anno 2010.
Il Piano Socio Assistenziale racchiude tutti i numerosi servizi sociali che il Comune eroga ai cittadini.
Illustrato dall'Assessore Marzaroli. Voto: Rezzato Democratica favorevole, Rezzato delle Libertà astenuti, Uniti per Rezzato astenuto. APPROVATO

Adozione piano di recupero immobile denominato Cascina “Fenile Gos” in variante al P.R.G. ai sensi art. 2.2 Legge Regionale 23/1997 e S.M.I.
Si tratta del recupero di una cascina oggi quasi abbandonata.
Illustrato dall'Assessore Vitali. Voto unanime favorevole. APPROVATO

Adesione al “Patto dei Sindaci” e della Campagna “Energia sostenibile per l’Europa”, affidamento del coordinamento alla Comunità Montana di Valle Sabbia e affidamento incarico alla PUBLICONSULT SRL.
Anche Rezzato aderisce alla campagna europea dei Comuni che si impegnano a rispettare il raggiungimento del cosidetto 20-20-20, ossia l'obiettivo che l'Europa si è data di ridurre del 20% le emissioni di gas serra, risparmiare il 20% di energia e produrre almeno il 20% di energia dalle fonti rinnovabili. Oltre a confermare l'impegno del Comune di Rezzato per lo sviluppo sostenibile, questa adesione permetterà di accedere a contributi europei.
Voto unanime favorevole. APPROVATO


Approvazione della Bozza del Contratto di servizio tra l’Azienda Speciale Almici ed il Comune di Rezzato per il Triennio 2010 – 2012.
E' il contratto che regola i rapporti tra il Comune e l'azienda speciale Almici, interamente di proprietà del Comue stesso, che gestisce la casa di riposo, il centro diurno.
Voto unanime favorevole. APPROVATO

Consiglio Comunale del 22 aprile 2010

Di seguito è pubblicato il ricco ordine del giorno del Consiglio Comunale di giovedì 22 aprile, che ha come argomento principale il bilancio e tutti gli atti collegati.
Come sempre, la seduta del Consiglio è pubblica e tutti i cittadini possono assistere.


CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Seduta Ordinaria
Giovedì 22 Aprile ore 18.30
ORDINE DEL GIORNO
1. Comunicazioni.

2. Approvazione verbali delle sedute consiliari del 18.12.2009 e del 29.01.2010.

3. Modifica al Regolamento per l’applicazione della Tariffa di Igiene Ambientale.

4. Servizi Pubblici a Domanda Individuale – Disciplina generale delle tariffe dei beni e dei servizi
per l’anno 2010.

5. Conferma per l’anno 2010 della misura della compartecipazione dell’addizionale comunale dell’IRPEF e della relativa soglia di esenzione.

6. Imposta Comunale sugli immobili – I.C.I. – Determinazione delle aliquote per l’anno 2010.

7. Tariffa di Igiene Ambientale per l’anno 2010 – Approvazione del Piano finanziario.

8. Approvazione programma triennale lavori pubblici 2010/2012 ed elenco lavori anno2010.

9. Esame ed approvazione del Bilancio di Previsione per l’anno 2010, della Relazione
Previsionale e Programmatica 2010 – 2012, del bilancio pluriennale per il triennio 2010-2012.

10. Esame ed approvazione del Rendiconto dell’Esercizio Finanziario 2009.

11. Approvazione del Piano Socio Assistenziale, del Regolamento per l’individuazione delle condizioni economiche per l’accesso alle prestazioni agevolate e del verbale di accordo tra il Comune di Rezzato ed i sindacati dei pensionati bresciani di Rezzato SPI – CGIL- FNP-CISL e UIL per l’anno 2010.

12. Adozione piano di recupero immobile denominato Cascina “Fenile Gos” in variante al P.R.G. ai sensi art. 2.2 Legge Regionale 23/1997 e S.M.I.

13. Adesione al “Patto dei Sindaci” e della Campagna “Energia sostenibile per l’Europa”, affidamento del coordinamento alla Comunità Montana di Valle Sabbia e affidamento incarico alla PUBLICONSULT SRL.

14. Convenzione tra i Comuni di Calvagese della Riviera e Rezzato per lo svolgimento del Responsabile dell’ufficio Tecnico Lavori Pubblici e Patrimonio.

15. Approvazione della Bozza del Contratto di servizio tra l’Azienda Speciale Almici ed il Comune di Rezzato per il Triennio 2010 – 2012.

16. Mozioni, proposte, interpellanze e interrogazioni.
top